Invasioni urbane 2009 a “l’attaque”…(Marta sui tubi gratis e tanto altro!)

INVASIONI URBANE – MiniBlog! Il Mammalucco (ri)parte a “L’Attaque”! PDF E-mail venerdì 14 agosto 2009   Per l’avvio della quarta edizione di Invasioni Urbane, l’Associazione Multiculturale Mammalucco parte subito a “L’Attaque” ovvero la riconquista rock del paese. Un modo innovativo per dare spazio alle tante realtà “rockettare” e musicali dell’intero comprensorio della Piana di Gioia Tauro.   E’ in questo … Continua a leggere

La bellezza naviga,anche,in torbide acque.

È un libraccio questo,di quelli che ti fan più male che bene. Una semibiografia potremmo definirla, dato che si ispira per la maggior parte alla vita di Filippo Timi, attore, coautore insieme ad Albinati, scrittore e insegnante d’italiano nel carcere di Rebibbia. Si inizia dalla nascita, da quando Filo, il protagonista, nasce prematuramente a sette mesi per un’ustione della madre. … Continua a leggere

Beppe Sebaste, Panchine. Come uscire dal mondo senza uscirne.

Sedersi su una panchina è azione tanto scontata quanto dimenticata. Messa da parte, derubricata ad inattività da fannulloni, evitata poiché indicata come fonte di ozio e motivo di distrazione dagli imperativi di funzionalità e buon rendimento con i quali siamo costretti a far i conti giornalmente. Eppure – come ci insegna Beppe Sebaste in questa sua opera posta a metà … Continua a leggere

Religulous

Bill Maher, celebre showman della HBO si fa corpo protagonista d’un film che viaggia tra l’inchiesta, il diario di ricerca personale e la struttura a gag tipica dei suoi spettacoli televisivi. Il serio ed il faceto hanno entrambi diritto d’entrar nella struttura filmica di un’opera che confuta col sorriso sulla bocca l’assolutismo di chi impone verità o peggio le vende … Continua a leggere

The Millionaire

Ispirandosi al romanzo di Vikas Swarup “Question and answer” il regista di Trainspotting e The Beach, Danny Boyle, porta sul grande schermo un film duro e di denuncia. Un ragazzo indiano e analfabeta, nato e cresciuto nelle immense baraccopoli di Bombay, decide di partecipare al programma “Chi vuol essere miliardario?” certo che la sua amata, Latika, l’amore che insegue da … Continua a leggere

Sogni di cartone

Chiudiamo per un attimo gli occhi.. Immaginiamo di fare quel giochino che da bimbi ci divertiva tra una pausa e l’altra durante le partite a tresette con nonno… Mettevamo su le carte da gioco a formare delle casette…castelli sempre più alti…per poi soffiarci su. Immaginiamo ora di vivere in un mondo fatto di carta…strade, case, automobili, castelli! Inimmaginabile direi… …scorrazzare … Continua a leggere

La voce in capitolo

Chi ha diritto ad avere voce in capitolo? Chi ha il potere di dare/prendere la parola! (che “il Potere” non sia proprio questo?) Partendo da un discorso sui meccanismi che regolano l’accesso alla produzione o all’ascolto della musica si può risalire forse ad una indagine più vasta sul rapporto tra libertà individuali e sistemi legiferanti, non di rado vicini ad … Continua a leggere

Oppido Mamertina: Scuola di computer

Un giorno di maggio del 2006 su una 206 blu io, altri due ragazzi e Maria Comerci, che diceva: “Oppido Mamertina? Mi sembra l’sola che non c’è!”. Si riferiva all’ ambiente che ci circondava durante le ore curricolari, la cordialità, l’ affetto e la disponibilità che ognuno aveva nei confronti di ogni altro. Quello stesso anno l’ I.T.I.S. veniva investito … Continua a leggere

Proviamoci, almeno non saremo complici

L’altro giorno, un giorno come un altro, tra i fogli, le penne e gli appunti ammassati sulla scrivania mi sono messo a leggere le notizie di attualità sui giornali che on-line pubblicano le news; lo faccio spesso perché ho da tempo abolito la televisione e comunque internet mi permette di ottenere tutte le informazione che reputo interessanti. Quindi tra crisi … Continua a leggere

Gli ultimi saranno i primi. E i secondi?

Siamo nel business dell’autonoleggio, suonando il secondo violino a un gigante. Prima di tutto, abbiamo dovuto imparare a sopravvivere. In questa lotta, abbiamo anche imparato la fondamentale differenza tra i numeri 1 e i numeri 2 del mondo. L’atteggiamento del numero 1 è: “Non fare la cosa sbagliata. Non fare errori e sarai OK”.L’atteggiamento d el numero 2 è: “Fai … Continua a leggere